Search Hashtag & User

#wineloverblog Instagram Story & Photos & Videos

wineloverblog - 388 posts

Latest #wineloverblog Posts

  • CORTON LE ROGNET GRAND CRU 2013 - PINOT NOIR - @domaine_de_bellene
    ___________________________________
    🇬🇧 #lerognet is a 0,23 ha climat in the #aloxecorton village with a density of 10.000 vines/ha. The #pinotnoir #grapes are obviously picking by hands and ferment in French oak barrels with native yeasts. 100% malolactic fermentation. Aged in the same type of barrels (50% new) for 16 months. That’s it! 😉
    ___________________________________
    🇮🇹 Il trittico sulla #borgogna non poteva che finire con un #grandcru Come già ben saprete il sistema di classificazione borgognone prevede la diretta valorizzazione del terroir e, nello specifico, per i grand cru prevede che il vino in etichetta porti direttamente il nome del
    #climat di provenienza delle uve: in questo caso “Le Rognet” 0,23 ha di parcella dentro al climat #corton : un climat magnifico, esposto a est, il cui suolo custodisce una vena di mineralità straordinaria: qui domina il calcare più morbido del periodo oxfordiano che dona ai vini un tannino armonioso e delicato ed un’acidità più contenuta.
    ___________________________________
    TASTING NOTES: 🇮🇹 🇮🇹🇮🇹🇮🇹🇮🇹🇮🇹🇮🇹🇮🇹🇮🇹
    Rosso rubino assolutamente cristallino. Al naso è elegante, fine con ottima complessità: frutti rossi e neri maturi (lampone, mora, ciliegia, prugna). Alla rotazione escono anche le note speziate di vaniglia e tabacco biondo, poi tostatura leggera di frutta secca e un piccolo tocco di cioccolato, infine una bellissima nota balsamica di menta. Entrata in bocca larga ma succosa, tannino morbido e molto ben integrato nella struttura che è già molto buona a 5 anni dalla vendemmia. Finale elegante, fruttato, mentolato, leggermente tostato, per nulla amaro con una sapidità velata che si percepisce muovendo la lingua nel palato. Persistente! È un vino che va aspettato e capito, sicuramente all’inizio meno d’impatto del collega di #volnay di qualche post fa (anche per via della sua maggiore austerità) ma ottimo, con un margine di affinamento elevato. Abbinatelo a delle #beefribs #bbq cotte a bassa temperatura e affumicate e godrete!
    ________________________
    #wikiwine #maisondebellene #rochedebellene #bourgognewine #bourgogne
  • CORTON LE ROGNET GRAND CRU 2013 - PINOT NOIR -  @domaine_de_bellene 
___________________________________
🇬🇧 #lerognet is a 0,23 ha climat in the #aloxecorton village with a density of 10.000 vines/ha. The #pinotnoir #grapes are obviously picking by hands and ferment in French oak barrels with native yeasts. 100% malolactic fermentation. Aged in the same type of barrels (50% new) for 16 months. That’s it! 😉
___________________________________
🇮🇹 Il trittico sulla #borgogna non poteva che finire con un #grandcru Come già ben saprete il sistema di classificazione borgognone prevede la diretta valorizzazione del terroir e, nello specifico, per i grand cru prevede che il vino in etichetta porti direttamente il nome del
#climat di provenienza delle uve: in questo caso “Le Rognet” 0,23 ha di parcella dentro al climat #corton : un climat magnifico, esposto a est, il cui suolo custodisce una vena di mineralità straordinaria: qui domina il calcare più morbido del periodo oxfordiano che dona ai vini un tannino armonioso e delicato ed un’acidità più contenuta.
___________________________________
TASTING NOTES: 🇮🇹 🇮🇹🇮🇹🇮🇹🇮🇹🇮🇹🇮🇹🇮🇹🇮🇹
Rosso rubino assolutamente cristallino. Al naso è elegante, fine con ottima complessità: frutti rossi e neri maturi (lampone, mora, ciliegia, prugna). Alla rotazione escono anche le note speziate di vaniglia e tabacco biondo, poi tostatura leggera di frutta secca e un piccolo tocco di cioccolato, infine una bellissima nota balsamica di menta. Entrata in bocca larga ma succosa, tannino morbido e molto ben integrato nella struttura che è già molto buona a 5 anni dalla vendemmia. Finale elegante, fruttato, mentolato, leggermente tostato, per nulla amaro con una sapidità velata che si percepisce muovendo la lingua nel palato. Persistente! È un vino che va aspettato e capito, sicuramente all’inizio meno d’impatto del collega di #volnay di qualche post fa (anche per via della sua maggiore austerità) ma ottimo, con un margine di affinamento elevato. Abbinatelo a delle #beefribs #bbq cotte a bassa temperatura e affumicate e godrete!
________________________
#wikiwine #maisondebellene #rochedebellene #bourgognewine  #bourgogne
  •  205  57 12 hours ago

Advertisements

Advertisements

  • Marco si definisce un garagista, piccoli numeri e serie limitate. Pinot Nero vinificato in rosso e soprattutto Spumante Metodo Classico. Una sfida difficile: il Pinot Nero, oltre ad essere una delle varietà più impegnative da coltivare in vigna, è anche un'uva che non perdona l'inesperienza in cantina, pena la produzione di un prodotto mediocre e banale. Il punto di riferimento di Marco è chiaramente la Francia, ovvero Champagne e Borgogna. A casa, nella sua “stanza del vino”, ha esposto tutte le bottiglie che gli hanno fatto provare una grande emozione.
    —————————————————-
    Vitigno: #pinotnero
    A partire dalla vendemmia 2007 è disponibile in piccole quantità un Pinot Nero vinificato in ROSSO alla maniera borgognotta, fermentato e affinato in legno per privilegiare gli aromi speziati in luogo di quelli fruttati tipici di molti interpreti di questa varietà.
    Dopo l’imbottigliamento, il vino riposa in cantina per almeno 18 mesi prima della messa in commercio, in modo da permettere lo sviluppo di sofisticate note aromatiche.
    ——————————————————
    Rosso rubino intenso con riflessi granati. Elegante all’olfatto con profumi di ribes, mirtillo rosso in confettura, poi marasca, fragoline di bosco, con nota floreale di rose rosse e viola. Interessanti note speziate di liquirizia e tabacco, vaniglia. Il bocca è caldo, avvolgente, di ottimo equilibrio con ritorni fruttati e speziati e levigati tannini. Finale lungo e abbastanza persistente
    E voi amici, qual’è il vostro Pinot Nero preferito ?
    #winenot #vino #enolovers #sommeliermood #winetime #winery #winelover #winecountry #wine #wineinstagram #winetasting #winelife #wineglass #winetour #instawine #wineloverblog #sommelierlife #wineoclock #vinorosso #vinoitaliano #winemoments #wineeducator #winewriter #vinho #wein #вино #ワイン #酒 #शर ाब
  • Marco si definisce un garagista, piccoli numeri e serie limitate. Pinot Nero vinificato in rosso e soprattutto Spumante Metodo Classico. Una sfida difficile: il Pinot Nero, oltre ad essere una delle varietà più impegnative da coltivare in vigna, è anche un'uva che non perdona l'inesperienza in cantina, pena la produzione di un prodotto mediocre e banale. Il punto di riferimento di Marco è chiaramente la Francia, ovvero Champagne e Borgogna. A casa, nella sua “stanza del vino”, ha esposto tutte le bottiglie che gli hanno fatto provare una grande emozione.
—————————————————-
Vitigno: #pinotnero 
A partire dalla vendemmia 2007 è disponibile in piccole quantità un Pinot Nero vinificato in ROSSO alla maniera borgognotta, fermentato e affinato in legno per privilegiare gli aromi speziati in luogo di quelli fruttati tipici di molti interpreti di questa varietà.
Dopo l’imbottigliamento, il vino riposa in cantina per almeno 18 mesi prima della messa in commercio, in modo da permettere lo sviluppo di sofisticate note aromatiche.
——————————————————
Rosso rubino intenso con riflessi granati. Elegante all’olfatto con profumi di ribes, mirtillo rosso in confettura, poi marasca, fragoline di bosco, con nota floreale di rose rosse e viola. Interessanti note speziate di liquirizia e tabacco, vaniglia. Il bocca è caldo, avvolgente, di ottimo equilibrio con ritorni fruttati e speziati e levigati tannini. Finale lungo e abbastanza persistente 
E voi amici, qual’è il vostro Pinot Nero preferito ? 
#winenot #vino #enolovers #sommeliermood #winetime #winery #winelover #winecountry #wine #wineinstagram #winetasting #winelife #wineglass #winetour #instawine #wineloverblog #sommelierlife  #wineoclock #vinorosso #vinoitaliano #winemoments #wineeducator #winewriter #vinho #wein #вино #ワイン #酒 #शराब
  •  1,187  38 20 hours ago

Advertisements

  • Vero e proprio baluardo nella realtà vitivinicola della provincia di Bolzano, la zona di coltivazione dei vigneti di @cantinatramin si estende su un verde terreno, fra i comuni di Termeno, Egna, Montagna e Ora, a un’altitudine compresa fra i 250 e gli 850 m. sul livello del mare.
    L’area è protetta dal Monte Roen che, con i suoi 2116 m. di altezza, è il rilievo più importante della Catena della Mendola.
    Collina e montagna creano quindi importanti escursioni termiche fra la luce e il buio, fattori che favoriscono la crescita di queste uve bianche.

    Alto Adige Müller Thurgau DOC 2017 si presenta giallo paglierino con riflessi verdognoli.
    Il suo profumo, delicato, ha note erbacee e di noce moscata, mentre al palato risulta fresco, vivace e aromatico.

    Perfetto come aperitivo, si abbina bene con antipasti, pesce alla griglia, frutti di mare e carni bianche.

    Temperatura di servizio: 8-10° C.
    🔸🔸🔸
    A veritable bulwark in the winegrowing reality of the province of Bolzano, the cultivation area of ​​the vineyards of @cantinatramin extends on a green land, between the areas of Termeno, Egna, Montagna and Ora, at an altitude between 250 and 850 m. above sea level.
    The area is protected by Mount Roen which, with its 2116 m. tall, it is the most important relief of the Catena della Mendola.
    Hill and mountain create important temperature variations between light and dark, factors that favor the growth of these white grapes.

    Alto Adige Müller Thurgau DOC 2017 is straw yellow with greenish reflections.
    Its delicate perfume has herbaceous and nutmeg notes, while on the palate it is fresh, lively and aromatic.

    Perfect as an aperitif, it goes well with appetizers, grilled fish, seafood and white meats.

    Serving temperature: 8-10 ° C.

    #wineontheroad #altoadige #mullerthurgau
    #white #wine #wineblogger #winetasting
    #sommelier #weekend #winestagram
    #winedubber #cipposwinepills #mipowine
    #mywinenotes #wineloverblog #vitadivito
    #amoresmisuratoperilvino #igers #italy
  • Vero e proprio baluardo nella realtà vitivinicola della provincia di Bolzano, la zona di coltivazione dei vigneti di @cantinatramin si estende su un verde terreno, fra i comuni di Termeno, Egna, Montagna e Ora, a un’altitudine compresa fra i 250 e gli 850 m. sul livello del mare.
L’area è protetta dal Monte Roen che, con i suoi 2116 m. di altezza, è il rilievo più importante della Catena della Mendola. 
Collina e montagna creano quindi importanti escursioni termiche fra la luce e il buio, fattori che favoriscono la crescita di queste uve bianche.

Alto Adige Müller Thurgau DOC 2017 si presenta giallo paglierino con riflessi verdognoli.
Il suo profumo, delicato, ha note erbacee e di noce moscata, mentre al palato risulta fresco, vivace e aromatico.

Perfetto come aperitivo, si abbina bene con antipasti, pesce alla griglia, frutti di mare e carni bianche.

Temperatura di servizio: 8-10° C.
🔸🔸🔸
A veritable bulwark in the winegrowing reality of the province of Bolzano, the cultivation area of ​​the vineyards of @cantinatramin extends on a green land, between the areas of Termeno, Egna, Montagna and Ora, at an altitude between 250 and 850 m. above sea level.
The area is protected by Mount Roen which, with its 2116 m. tall, it is the most important relief of the Catena della Mendola.
Hill and mountain create important temperature variations between light and dark, factors that favor the growth of these white grapes.

Alto Adige Müller Thurgau DOC 2017 is straw yellow with greenish reflections.
Its delicate perfume has herbaceous and nutmeg notes, while on the palate it is fresh, lively and aromatic.

Perfect as an aperitif, it goes well with appetizers, grilled fish, seafood and white meats.

Serving temperature: 8-10 ° C.

#wineontheroad #altoadige #mullerthurgau 
#white #wine #wineblogger #winetasting
#sommelier #weekend #winestagram 
#winedubber #cipposwinepills #mipowine
#mywinenotes #wineloverblog #vitadivito 
#amoresmisuratoperilvino #igers #italy
  •  219  85 13 January, 2019
  • La #Toscana e Bolgheri in particolare mi ricordano le gravidanze di mia moglie e le mie bambine.
    Siamo sempre stati bene in Toscana e abbiamo girato molto ma #Bolgheri é rimasta dentro in qualche modo in maniera differente.🔥
    .
    Passeggiando nel #Borgo qua e la si trovano botti con su queste bottiglie.
    #Storia , #Uomini e #Vini danno vita a qualcosa di unico in Italia!💥
    .
    Avete dei Vini preferiti di questa #terra ?
    Mi piacerebbe sapere cosa vi ha stupito per davvero!
    Ci vediamo nei commenti 😉
    .
    📸 @winepositive 🍷+
    FOLLOW and USE #winepositive
  • La #Toscana e Bolgheri in particolare mi ricordano le gravidanze di mia moglie e le mie bambine.
Siamo sempre stati bene in Toscana e abbiamo girato molto ma #Bolgheri é rimasta dentro in qualche modo in maniera differente.🔥
.
Passeggiando nel #Borgo qua e la si trovano botti con su queste bottiglie.
#Storia,#Uomini e #Vini danno vita a qualcosa di unico in Italia!💥
.
Avete dei Vini preferiti di questa #terra?
Mi piacerebbe sapere cosa vi ha stupito per davvero!
Ci vediamo nei commenti 😉
.
📸 @winepositive 🍷+
FOLLOW and USE #winepositive
  •  919  117 13 January, 2019

Advertisements

  • Siamo orgogliosi del nostro vino apprezzato e stimato da due bravissimi sommelier! In ogni bottiglia c'è il sacrificio e la dedizione di 6 generazioni di Di Camillo per il prodotto della nostra terra ❤️🍷
    @paolodicamillo

    #Repost @wineloverblog
    • • • • •
    Azienda @dicamillovini
    Pecorino Terre di Chieti Rocca Antica 2017
    ——————————————————
    Oggi ritorniamo in #abruzzo con il secondo vino di questa cantina, che ci ha già entusiasmato con il suo #montepulcianodabruzzo
    Il pecorino è un vitigno autoctono a bacca bianca diffuso in Abruzzo. I primi scritti bibliografici sul pecorino risalgono al tempo di Catone il censore. Columella e Aristotele lo classificarono insieme ad altri vitigni, nel gruppo delle “aminee”, ritenute le uve italiche più pregiate. Questo gruppo di vitigni prende il nome dal popolo degli Ammei, originari della Tessaglia , i quali nelle loro migrazioni portarono questi vitigni nella nostra penisola. Plinio scriveva in merito “ il vino delle aminee è poco duro, si conserva bene e migliora con l’invecchiamento”
    ————————————————
    Virigno: #pecorino
    Vinificazione e maturazione: le uve raccolte nel primo autunno, vengono pigiate e lasciate a macerare per una notte a bassa temperatura. Il@mosto fermenta poi in barriques
    —————————————————
    Nel bicchiere è un giallo paglierino tenue cristallino, al naso è intenso con note che riportano alla frutta, fiori, erbe aromatiche, nello specifico pesca, banana, gelsomino, biancospino, timo, e una bella nota minerale! Al gusto entra con una discreta morbidezza, esce più la sapidità rispetto alla freschezza , un vino intenso e persistente
    #winenot #dicamillovini #wineoclock 🍷 #sommeliermood #winetime #winery #winelover #winecountry #wine #wineinstagram #winetasting #winelife #winebottle #wineoclock #instawine #wineporn #wineloverblog #sommelierlife #winewinewine #wineoclock #vinobianco #vinoitaliano #igers #igersitalia #winemoments #wineeducator #winepositive
  • Siamo orgogliosi del nostro vino apprezzato e stimato da due bravissimi sommelier! In ogni bottiglia c'è il sacrificio e la dedizione di 6 generazioni di Di Camillo per il prodotto della nostra terra ❤️🍷
@paolodicamillo

#Repost @wineloverblog
• • • • •
Azienda @dicamillovini 
Pecorino Terre di  Chieti Rocca Antica 2017
——————————————————
Oggi ritorniamo in #abruzzo con il secondo vino di questa cantina, che ci ha già entusiasmato con il suo #montepulcianodabruzzo 
Il pecorino è un vitigno autoctono a bacca bianca diffuso in Abruzzo. I primi scritti bibliografici sul pecorino risalgono al tempo di Catone il censore. Columella e Aristotele lo classificarono insieme ad altri vitigni, nel gruppo delle “aminee”, ritenute le uve italiche più pregiate. Questo gruppo di vitigni prende il nome dal popolo degli Ammei, originari della Tessaglia , i quali nelle loro migrazioni portarono questi vitigni nella nostra penisola. Plinio scriveva in merito “ il vino delle aminee è poco duro, si conserva bene e migliora con l’invecchiamento”
————————————————
Virigno: #pecorino 
Vinificazione e maturazione: le uve raccolte nel primo autunno, vengono pigiate e lasciate a macerare per una notte a bassa temperatura. Il@mosto fermenta poi in barriques
—————————————————
Nel bicchiere è un giallo paglierino tenue cristallino, al naso è intenso con note che riportano alla frutta, fiori, erbe aromatiche, nello specifico pesca, banana, gelsomino, biancospino, timo, e una bella nota minerale! Al gusto entra con una discreta morbidezza, esce più la sapidità rispetto alla freschezza , un vino intenso e persistente 
#winenot #dicamillovini #wineoclock🍷 #sommeliermood #winetime #winery #winelover #winecountry #wine #wineinstagram #winetasting #winelife #winebottle #wineoclock #instawine #wineporn #wineloverblog #sommelierlife #winewinewine #wineoclock #vinobianco #vinoitaliano #igers #igersitalia #winemoments #wineeducator #winepositive
  •  61  1 12 January, 2019
  • Peacock Wine Holder who doesn't want to show off there bottle of wine with this Lovely peacock holder?If you are into wine or no someone who is Please tag them in . #winerack #wine
  • Peacock Wine Holder who doesn't want to show off there bottle of wine with this Lovely peacock holder?If you are into wine or no someone who is Please tag them in .#winerack #wine
  •  16  1 12 January, 2019
  • Azienda @dicamillovini
    Pecorino Terre di Chieti Rocca Antica 2017
    ——————————————————
    Oggi ritorniamo in #abruzzo con il secondo vino di questa cantina, che ci ha già entusiasmato con il suo #montepulcianodabruzzo
    Il pecorino è un vitigno autoctono a bacca bianca diffuso in Abruzzo. I primi scritti bibliografici sul pecorino risalgono al tempo di Catone il censore. Columella e Aristotele lo classificarono insieme ad altri vitigni, nel gruppo delle “aminee”, ritenute le uve italiche più pregiate. Questo gruppo di vitigni prende il nome dal popolo degli Ammei, originari della Tessaglia , i quali nelle loro migrazioni portarono questi vitigni nella nostra penisola. Plinio scriveva in merito “ il vino delle aminee è poco duro, si conserva bene e migliora con l’invecchiamento”
    ————————————————
    Virigno: #pecorino
    Vinificazione e maturazione: le uve raccolte nel primo autunno, vengono pigiate e lasciate a macerare per una notte a bassa temperatura. Il@mosto fermenta poi in barriques
    —————————————————
    Nel bicchiere è un giallo paglierino tenue cristallino, al naso è intenso con note che riportano alla frutta, fiori, erbe aromatiche, nello specifico pesca, banana, gelsomino, biancospino, timo, e una bella nota minerale! Al gusto entra con una discreta morbidezza, esce più la sapidità rispetto alla freschezza , un vino intenso e persistente
    #winenot #dicamillovini #wineoclock 🍷 #sommeliermood #winetime #winery #winelover #winecountry #wine #wineinstagram #winetasting #winelife #winebottle #wineoclock #instawine #wineporn #wineloverblog #sommelierlife #winewinewine #wineoclock #vinobianco #vinoitaliano #igers #igersitalia #winemoments #wineeducator #winepositive
  • Azienda @dicamillovini 
Pecorino Terre di  Chieti Rocca Antica 2017
——————————————————
Oggi ritorniamo in #abruzzo con il secondo vino di questa cantina, che ci ha già entusiasmato con il suo #montepulcianodabruzzo 
Il pecorino è un vitigno autoctono a bacca bianca diffuso in Abruzzo. I primi scritti bibliografici sul pecorino risalgono al tempo di Catone il censore. Columella e Aristotele lo classificarono insieme ad altri vitigni, nel gruppo delle “aminee”, ritenute le uve italiche più pregiate. Questo gruppo di vitigni prende il nome dal popolo degli Ammei, originari della Tessaglia , i quali nelle loro migrazioni portarono questi vitigni nella nostra penisola. Plinio scriveva in merito “ il vino delle aminee è poco duro, si conserva bene e migliora con l’invecchiamento”
————————————————
Virigno: #pecorino 
Vinificazione e maturazione: le uve raccolte nel primo autunno, vengono pigiate e lasciate a macerare per una notte a bassa temperatura. Il@mosto fermenta poi in barriques
—————————————————
Nel bicchiere è un giallo paglierino tenue cristallino, al naso è intenso con note che riportano alla frutta, fiori, erbe aromatiche, nello specifico pesca, banana, gelsomino, biancospino, timo, e una bella nota minerale! Al gusto entra con una discreta morbidezza, esce più la sapidità rispetto alla freschezza , un vino intenso e persistente 
#winenot #dicamillovini #wineoclock🍷 #sommeliermood #winetime #winery #winelover #winecountry #wine #wineinstagram #winetasting #winelife #winebottle #wineoclock #instawine #wineporn #wineloverblog #sommelierlife #winewinewine #wineoclock #vinobianco #vinoitaliano #igers #igersitalia #winemoments #wineeducator #winepositive
  •  1,033  51 12 January, 2019


  • #brindisidicapodanno

    "Emì" Spumante Brut Bianco
    Millesimato 2017
    ------------
    I vini spumanti non sono, di certo, il prodotto di punta della mia regione, il Molise.. ma questo metodo Charmat, prodotto da @cantinavaltappino e, scelto per salutare l'arrivo del nuovo anno, mi ha estremamente colpito per il suo naso intenso e fresco e, per la piacevolezza di beva. Acquistato in occasione dell'ultima visita in azienda, al mio amico @lucianocirucci, che dirige l'azienda con professionalità e, che spero di tornare a trovare presto.

    🍇 Prende vita da un blend di uve Falanghina e Malvasia, raccolte ai primi di settembre.
    ⏳ Il vino base rifermenta in autoclave, per un periodo variabile dai 60 ai 90 giorni.
    📝
    • Colpisce subito alla vista con una bellissima veste giallo paglierino, molto luminosa e intensa. Rivela un perlage molto fine e di buonissima persistenza, che all'assaggio si traduce in una dolcissima sensazione di cremosità e pienezza gustativa.
    • Il naso è la parte più interessante, centrato su un fresco bouquet agrumato, sentori che trovano corrispondenza anche al gusto. Naso completato da frutti a polpa bianca e gialla, frutta esotica, erbe aromatiche, sullo sfondo c'è una sottile sfumatura di frutta secca.
    • In bocca, ha un ingresso molto morbido e setoso, poi regala una bellissima piacevolezza gustativa. L'acidità bilancia benissimo il residuo zuccherino (è un brut, 6-15 g/lt), regalando un sorso molto persistente.
    È un prodotto molto interessante, di buona struttura, adatto ad accompagnare tutto il pasto, escluso il dolce ovviamente (mi raccomando 😬)
    L'affinamento in bottiglia di 8 mesi (da aprile 2018) gli ha fatto più che bene, donandogli una complessità gusto-olfattiva molto interessante.

    #winesecchio #mipowine #winedubber #wineloverblog #parlamidivino #vitedavino
  • •
•
#brindisidicapodanno
•
"Emì" Spumante Brut Bianco
Millesimato 2017
------------
I vini spumanti non sono, di certo, il prodotto di punta della mia regione, il Molise.. ma questo metodo Charmat, prodotto da @cantinavaltappino e, scelto per salutare l'arrivo del nuovo anno, mi ha estremamente colpito per il suo naso intenso e fresco e, per la piacevolezza di beva. Acquistato in occasione dell'ultima visita in azienda, al mio amico @lucianocirucci, che dirige l'azienda con professionalità e, che spero di tornare a trovare presto.
•
🍇 Prende vita da un blend di uve Falanghina e Malvasia, raccolte ai primi di settembre.
⏳ Il vino base rifermenta in autoclave, per un periodo variabile dai 60 ai 90 giorni.
📝
• Colpisce subito alla vista con una bellissima veste giallo paglierino, molto luminosa e intensa. Rivela un perlage molto fine e di buonissima persistenza, che all'assaggio si traduce in una dolcissima sensazione di cremosità e pienezza gustativa.
• Il naso è la parte più interessante, centrato su un fresco bouquet agrumato, sentori che trovano corrispondenza anche al gusto. Naso completato da frutti a polpa bianca e gialla, frutta esotica, erbe aromatiche, sullo sfondo c'è una sottile sfumatura di frutta secca.
• In bocca, ha un ingresso molto morbido e setoso, poi regala una bellissima piacevolezza gustativa. L'acidità bilancia benissimo il residuo zuccherino (è un brut, 6-15 g/lt), regalando un sorso molto persistente.
È un prodotto molto interessante, di buona struttura, adatto ad accompagnare tutto il pasto, escluso il dolce ovviamente (mi raccomando 😬)
L'affinamento in bottiglia di 8 mesi (da aprile 2018) gli ha fatto più che bene, donandogli una complessità gusto-olfattiva molto interessante.

#winesecchio #mipowine #winedubber #wineloverblog #parlamidivino #vitedavino
  •  98  41 11 January, 2019

Advertisements

  • 🍾Prosecco is the answer...what was the question?

    Ho tra le mani uno spumante che richiama la tradizione, un Valdobbiadene Prosecco Superiore D.O.C.G. “Santo Stefano” di @ruggeriproseccovaldobbiadene fondata da Giustino Bisol nel 1950, con una tradizione di secoli nella viticultura del territorio di Valdobbiadene.

    Prodotto con uva Glera (tradizionalmente chiamata Prosecco che oggi, invece, indica il territorio della denominazione che si estende dal Friuli a gran parte del Veneto) e piccole quantità di Verdiso e Perera.

    Ha un bel colore giallo/verdolino, brillante, con un perlage sottile e persistente che stuzzica piacevolmente il palato.
    Profumo fruttato, molto fine, con sentori di mela. Fresco, di corpo e con una persistenza aromatica che mi ha piacevolmente colpito.

    Amici, una flûte non vi basterà!
    🔸🔸🔸
    🍾Prosecco is the answer ... what was the question?

    Tonight I’m drinking a sparkling wine that recalls tradition, a Valdobbiadene Prosecco Superiore D.O.C.G. "Santo Stefano" of @ruggeriproseccovaldobbiadene founded by Giustino Bisol in 1950, with a centuries-old tradition in the viticulture of the Valdobbiadene area.

    Produced with Glera grapes (traditionally called Prosecco which today, instead, indicates the wide territory of the denomination that extends from Friuli to a large part of Veneto) and small quantities of Verdiso and Perera.

    It has a beautiful yellow/greenish color, bright, with a thin and persistent perlage that pleasantly pleases the palate.
    Fruity, very fine, with hints of apple. Fresh, full-bodied and with an aromatic persistence that has pleasantly impressed me.

    Friends, a flûte will not be enough!

    #wineontheroad #prosecco #weekend
    #valdobbiadene #winetasting #wine
    #sommelier #wineblogger #winecommunity
    #mipowine #winedubber #winesecchio
    #cipposwinepills #winesalad #mywinenotes
    #wineloverblog #amoresmisuratoperilvino
  • 🍾Prosecco is the answer...what was the question?

Ho tra le mani uno spumante che richiama la tradizione, un Valdobbiadene Prosecco Superiore D.O.C.G. “Santo Stefano” di @ruggeriproseccovaldobbiadene fondata da Giustino Bisol nel 1950, con una tradizione di secoli nella viticultura del territorio di Valdobbiadene.

Prodotto con uva Glera (tradizionalmente chiamata Prosecco che oggi, invece, indica il territorio della denominazione che si estende dal Friuli a gran parte del Veneto) e piccole quantità di Verdiso e Perera.

Ha un bel colore giallo/verdolino, brillante, con un perlage sottile e persistente che stuzzica piacevolmente il palato.
Profumo fruttato, molto fine, con sentori di mela. Fresco, di corpo e con una persistenza aromatica che mi ha piacevolmente colpito.

Amici, una flûte non vi basterà!
🔸🔸🔸
🍾Prosecco is the answer ... what was the question?

Tonight I’m drinking a sparkling wine that recalls tradition, a Valdobbiadene Prosecco Superiore D.O.C.G. "Santo Stefano" of @ruggeriproseccovaldobbiadene founded by Giustino Bisol in 1950, with a centuries-old tradition in the viticulture of the Valdobbiadene area.

Produced with Glera grapes (traditionally called Prosecco which today, instead, indicates the wide territory of the denomination that extends from Friuli to a large part of Veneto) and small quantities of Verdiso and Perera.

It has a beautiful yellow/greenish color, bright, with a thin and persistent perlage that pleasantly pleases the palate.
Fruity, very fine, with hints of apple. Fresh, full-bodied and with an aromatic persistence that has pleasantly impressed me.

Friends, a flûte will not be enough!

#wineontheroad #prosecco #weekend 
#valdobbiadene #winetasting #wine
#sommelier #wineblogger #winecommunity 
#mipowine #winedubber #winesecchio
#cipposwinepills #winesalad #mywinenotes 
#wineloverblog #amoresmisuratoperilvino
  •  154  69 11 January, 2019
  • Stasera vi parlo di un Vino che mi é piaciuto davvero tanto!💥
    .
    BIANCO DI MARIAGRAZIA 2016
    #Etna Bianco DOC di @tenutabenedetta
    .
    Parliamo di un terreno vulcanico a circa 900 mt s.l.m.
    Le uve utilizzate sono 80% #Carricante e 20% #Catarratto .
    I vigneti sono allevati ad alberello etneo con una densità di 10.000 ceppi/ha.
    Le uve vengono vendemmiate a mano alla fine del mese di #settembre .
    Dopo la criomacerazione delle uve ad una temperatura di 2° - 4° C, segue una fermentazione in vasche di acciaio a circa 18°C .
    La maturazione del vino dura 5 mesi, per il 50% in vasche di #acciaio , l’altro 50% in #tonneaux di #rovere francese da 500lt di secondo passaggio. .
    Paglierino brillante, bouquet fine che apre con soffi salmastri,erbe aromatiche fresche, accenni di biancospino e agrumi. L’assaggio è equilibrato ed elegante, sapido. Grande #freschezza !
    Affina in bottiglia per 12 mesi.13%vol.
    .
    Lo abbinerei a del pesce,carni bianche e formaggi.
    👌Nel prossimo Post vi parlerò della terza loro bottiglia e dei dettagli che fanno unici questi Vini.
    .
    #Winelover lo avete mai provato?
    Avete bevuto qualche #Vino di questa #Cantina ?
    Ci vediamo nei commenti 😉
    .
    📸 @winepositive🍷+
    FOLLOW and USE #winepositive
  • Stasera vi parlo di un Vino che mi é piaciuto davvero tanto!💥
.
BIANCO DI MARIAGRAZIA 2016
#Etna Bianco DOC di @tenutabenedetta
.
Parliamo di un terreno vulcanico a circa 900 mt s.l.m.
Le uve utilizzate sono 80% #Carricante e 20% #Catarratto.
I vigneti sono allevati ad alberello etneo con una densità di 10.000 ceppi/ha.
Le uve vengono vendemmiate a mano alla fine del mese di #settembre.
Dopo la criomacerazione delle uve ad una temperatura di 2° - 4° C, segue una fermentazione in vasche di acciaio a circa 18°C . 
La maturazione del vino dura 5 mesi, per il 50% in vasche di #acciaio, l’altro 50% in #tonneaux di #rovere francese da 500lt di secondo passaggio. .
Paglierino brillante, bouquet fine che apre con soffi salmastri,erbe aromatiche fresche, accenni di biancospino e agrumi. L’assaggio è equilibrato ed elegante, sapido. Grande #freschezza!
Affina in bottiglia per 12 mesi.13%vol.
.
Lo abbinerei a del pesce,carni bianche e formaggi.
👌Nel prossimo Post vi parlerò della terza loro bottiglia e dei dettagli che fanno unici questi Vini.
.
#Winelover lo avete mai provato?
Avete bevuto qualche #Vino di questa #Cantina?
Ci vediamo nei commenti 😉
.
📸 @winepositive🍷+
FOLLOW and USE #winepositive
  •  715  163 11 January, 2019
  • #vinidelcentrosud Accolgo il testimone da @wine.ontheroad e vi porto nel mio #Abruzzo per degustare insieme a voi un TREBBIANO D'ABRUZZO DOC 'BIANCHI GRILLI PER LA TESTA' 2016 di @torredeibeati
    L'AZIENDA
    Ci troviamo in contrada Poggioragone a Loreto Aprutino (PE). Nata nel 1999, l'azienda converte il vigneto esistente al metodo biologico. I 21 ettari sono costituiti da vigneti autoctoni e si trovano sulle colline del Tavo tra l'Adriatico e l'Appennino. I vigneti, le cui altitudini vanno dai 250 ai 300 m slm, beneficiano dei 'respiri' del mare e del Gran Sasso.
    I sistemi di allevamento più utilizzati sono la pergola abruzzese e l'impianto a spalliera. Le uve raccolte appartengono ai soli vigneti di proprietà.
    Dalla masseria iniziale si sono aggiunte una bottaia ed un'ulteriore cantina per la produzione.

    LA BOTTIGLIA IN DEGUSTAZIONE
    Perché 'BIANCHI GRILLI PER LA TESTA'? Per omaggiare l'uvaggio bianco abruzzese. La ricerca ed il lavoro incessante, per ottenere il massimo della qualità, sono come dei grilli che non vanno via dalla testa.

    LA DEGUSTAZIONE
    🍇Trebbiano d'Abruzzo 100%
    Vigneto: 0,9 ettari su un'altitudine di 300 m slm con allevamento a contro spalliera e potatura a guyot. Il terreno è argilloso-calcareo.
    👀Dotato di un color giallo paglierino con guizzi dorati
    👃Al naso è davvero intenso: fiori bianchi e gialli (ginestra, camomilla), frutta a polpa gialla (mela golden, nettarina), note balsamiche e speziate.
    👄In bocca è un tripudio di freschezza, con una mineralita' gradevole ed una sapidità carezzevole. L'intensità è notevole.
    🍝Abbinamenti a tutto tondo: formaggi freschi, primi bianchi di pesce, risotti con le verdure, carni bianche.
    La vinificazione: in tonneau di acacia e acciaio. La maturazione è di 9 mesi sulle fecce di fermentazione e affinamento di 10 mesi in bottiglia.

    LE MIE NOTE
    Sono rimasto davvero sorpreso dall'eccezionale freschezza. La morbidezza è unica. I sentori che solo il trebbiano d'Abruzzo sa dare sono unici ed invitanti.

    Prossimo giro tocca a @fatamorgana972

    #trebbianodabruzzo #viniitaliani #viniabruzzesi #wine #sommelier #torredeibeati #winelover #mipowine #wikiwine #winesecchio #wineontheroad #vitadivino #wineloverblog
  • #vinidelcentrosud Accolgo il testimone da @wine.ontheroad e vi porto nel mio #Abruzzo per degustare insieme a voi un TREBBIANO D'ABRUZZO DOC 'BIANCHI GRILLI PER LA TESTA' 2016 di @torredeibeati 
L'AZIENDA
Ci troviamo in contrada Poggioragone a Loreto Aprutino (PE). Nata nel 1999, l'azienda converte il vigneto esistente al metodo biologico. I 21 ettari sono costituiti da vigneti autoctoni e si trovano sulle colline del Tavo tra l'Adriatico e l'Appennino. I vigneti, le cui altitudini vanno dai 250 ai 300 m slm, beneficiano dei 'respiri' del mare e del Gran Sasso.
I sistemi di allevamento più utilizzati sono la pergola abruzzese e l'impianto a spalliera. Le uve raccolte appartengono ai soli vigneti di proprietà.
Dalla masseria iniziale si sono aggiunte una bottaia ed un'ulteriore cantina per la produzione.

LA BOTTIGLIA IN DEGUSTAZIONE
Perché 'BIANCHI GRILLI PER LA TESTA'? Per omaggiare l'uvaggio bianco abruzzese. La ricerca ed il lavoro incessante, per ottenere il massimo della qualità, sono come dei grilli che non vanno via dalla testa.

LA DEGUSTAZIONE
🍇Trebbiano d'Abruzzo 100%
Vigneto: 0,9 ettari su un'altitudine di 300 m slm con allevamento a contro spalliera e potatura a guyot. Il terreno è argilloso-calcareo.
👀Dotato di un color giallo paglierino con guizzi dorati
👃Al naso è davvero intenso: fiori bianchi e gialli (ginestra, camomilla), frutta a polpa gialla (mela golden, nettarina), note balsamiche e speziate.
👄In bocca è un tripudio di freschezza, con una mineralita' gradevole ed una sapidità carezzevole. L'intensità è notevole.
🍝Abbinamenti a tutto tondo: formaggi freschi, primi bianchi di pesce, risotti con le verdure, carni bianche.
La vinificazione: in tonneau di acacia e acciaio. La maturazione è di 9 mesi sulle fecce di fermentazione e affinamento di 10 mesi in bottiglia.

LE MIE NOTE
Sono rimasto davvero sorpreso dall'eccezionale freschezza. La morbidezza è unica. I sentori che solo il trebbiano d'Abruzzo sa dare sono unici ed invitanti.

Prossimo giro tocca a @fatamorgana972

#trebbianodabruzzo #viniitaliani #viniabruzzesi #wine #sommelier #torredeibeati #winelover #mipowine #wikiwine #winesecchio #wineontheroad #vitadivino #wineloverblog
  •  235  66 11 January, 2019

Advertisements

  • GBBennicelli #Repost @wineloverblog grazie mille!
    Dicono di noi . . .

    Umbria rosso 2016 Cerquopiano
    ———————————————
    Siamo a Solfagnano, Perugia. Tante cose sono cambiate in 150 anni; si è passati dal bue al trattore, dalla battitura alla trebbiatura, dai coloni agli operai, a loro. I pascoli per l’allevamento del bestiame e i campi di tabacco hanno progressivamente lasciato il posto alle tradizionali colture estensive di grano, mais, orzo e girasole.
    Tutto questo non ha però modificato un principio fondante e un valore imprescindibile proprio a tutti loro e cioè la conservazione del territorio. Se osserviamo e confrontiamo, infatti, le foto aeree degli anni ‘50 con quelle attuali ci si rende conto di come l’aspetto delle terre sia rimasto inalterato. Certo, i filari di vite sorretti dai gelsi e dagli alberi da frutta non ci sono più, rimossi per consentire le moderne tecniche agricole, sono stati creati i laghi per l’irrigazione, ma la geografia complessiva è rimasta sostanzialmente la stessa
    ———————————————
    Vitigni: #sangiovese 60% #merlot 40%
    Vendemmia: manuale in cassette
    Vinificazione: fermentazione in
    vasche di cemento
    Maturazione: in botte grande di
    rovere
    Affinamento: in bottiglia
    ———————————————
    Di color rosso rubino vivo, impenetrabile , al naso ha una buona complessità, dove riconosciamo fiori, che riportano alla viola, frutta matura come la marasca, note di vaniglia , cioccolato e cuoio . In bocca risulta abbastanza morbido, di buona alcolicità , fresco , con tannini che hanno bisogno di ancora un po’ di tempo per ammorbidirsi, persistente nel finale

    #winenot #vino #enolovers #sommeliermood #winetime #winery #winelover #winecountry #wine #wineinstagram #winetasting #winelife #wineglass #winetour #instawine #wineporn #wineloverblog #sommelierlife #winewinewine #wineoclock #vinorosso #vinoitaliano #igersumbria #winemoments #wineeducator #winewriter
  • GBBennicelli #Repost @wineloverblog  grazie mille! 
Dicono di noi . . .

Umbria rosso 2016 Cerquopiano
———————————————
Siamo a Solfagnano, Perugia. Tante cose sono cambiate in 150 anni; si è passati dal bue al trattore, dalla battitura alla trebbiatura, dai coloni agli operai, a loro. I pascoli per l’allevamento del bestiame e i campi di tabacco hanno progressivamente lasciato il posto alle tradizionali colture estensive di grano, mais, orzo e girasole.
Tutto questo non ha però modificato un principio fondante e un valore imprescindibile proprio a tutti loro e cioè la conservazione del territorio. Se osserviamo e confrontiamo, infatti, le foto aeree degli anni ‘50 con quelle attuali ci si rende conto di come l’aspetto delle terre sia rimasto inalterato. Certo, i filari di vite sorretti dai gelsi e dagli alberi da frutta non ci sono più, rimossi per consentire le moderne tecniche agricole, sono stati creati i laghi per l’irrigazione, ma la geografia complessiva è rimasta sostanzialmente la stessa
———————————————
Vitigni: #sangiovese 60% #merlot 40%
Vendemmia: manuale in cassette
Vinificazione: fermentazione in
vasche di cemento
Maturazione: in botte grande di
rovere
Affinamento: in bottiglia
———————————————
Di color rosso rubino vivo, impenetrabile , al naso ha una buona complessità, dove riconosciamo fiori, che riportano alla viola, frutta matura come la marasca, note di vaniglia , cioccolato e cuoio . In bocca risulta abbastanza morbido, di buona alcolicità , fresco , con tannini che hanno bisogno di ancora un po’ di tempo per ammorbidirsi, persistente nel finale

#winenot #vino #enolovers #sommeliermood #winetime #winery #winelover #winecountry #wine #wineinstagram #winetasting #winelife#wineglass #winetour #instawine #wineporn #wineloverblog #sommelierlife #winewinewine #wineoclock #vinorosso #vinoitaliano #igersumbria #winemoments #wineeducator #winewriter
  •  95  5 9 January, 2019
  • Cantina @gbbennicelli
    Umbria rosso 2016 Cerquopiano
    ———————————————
    Siamo a Solfagnano, Perugia. Tante cose sono cambiate in 150 anni; si è passati dal bue al trattore, dalla battitura alla trebbiatura, dai coloni agli operai, a loro. I pascoli per l’allevamento del bestiame e i campi di tabacco hanno progressivamente lasciato il posto alle tradizionali colture estensive di grano, mais, orzo e girasole.
    Tutto questo non ha però modificato un principio fondante e un valore imprescindibile proprio a tutti loro e cioè la conservazione del territorio. Se osserviamo e confrontiamo, infatti, le foto aeree degli anni ‘50 con quelle attuali ci si rende conto di come l’aspetto delle terre sia rimasto inalterato. Certo, i filari di vite sorretti dai gelsi e dagli alberi da frutta non ci sono più, rimossi per consentire le moderne tecniche agricole, sono stati creati i laghi per l’irrigazione, ma la geografia complessiva è rimasta sostanzialmente la stessa
    ———————————————
    Vitigni: #sangiovese 60% #merlot 40%
    Vendemmia: manuale in cassette
    Vinificazione: fermentazione in
    vasche di cemento
    Maturazione: in botte grande di
    rovere
    Affinamento: in bottiglia
    ———————————————
    Di color rosso rubino vivo, impenetrabile , al naso ha una buona complessità, dove riconosciamo fiori, che riportano alla viola, frutta matura come la marasca, note di vaniglia , cioccolato e cuoio . In bocca risulta abbastanza morbido, di buona alcolicità , fresco , con tannini che hanno bisogno di ancora un po’ di tempo per ammorbidirsi, persistente nel finale

    E voi amici lo conoscete o avete mai assaggiato?

    #winenot #vino #enolovers #sommeliermood #winetime #winery #winelover #winecountry #wine #wineinstagram #winetasting #winelife #wineglass #winetour #instawine #wineporn #wineloverblog #sommelierlife #winewinewine #wineoclock #vinorosso #vinoitaliano #igersumbria #winemoments #wineeducator #winewriter #winepositive #amoresmisuratoperilvino
  • Cantina @gbbennicelli 
Umbria rosso 2016 Cerquopiano
———————————————
Siamo a Solfagnano, Perugia. Tante cose sono cambiate in 150 anni; si è passati dal bue al trattore, dalla battitura alla trebbiatura, dai coloni agli operai, a loro. I pascoli per l’allevamento del bestiame e i campi di tabacco hanno progressivamente lasciato il posto alle tradizionali colture estensive di grano, mais, orzo e girasole.
Tutto questo non ha però modificato un principio fondante e un valore imprescindibile proprio a tutti loro e cioè la conservazione del territorio. Se osserviamo e confrontiamo, infatti, le foto aeree degli anni ‘50 con quelle attuali ci si rende conto di come l’aspetto delle terre sia rimasto inalterato. Certo, i filari di vite sorretti dai gelsi e dagli alberi da frutta non ci sono più, rimossi per consentire le moderne tecniche agricole, sono stati creati i laghi per l’irrigazione, ma la geografia complessiva è rimasta sostanzialmente la stessa
———————————————
Vitigni: #sangiovese 60% #merlot 40%
Vendemmia: manuale in cassette
Vinificazione: fermentazione in
vasche di cemento
Maturazione: in botte grande di
rovere
Affinamento: in bottiglia
———————————————
Di color rosso rubino vivo, impenetrabile , al naso ha una buona complessità, dove riconosciamo fiori, che riportano alla viola, frutta matura come la marasca, note di vaniglia , cioccolato e cuoio . In bocca risulta abbastanza morbido, di buona alcolicità , fresco , con tannini che hanno bisogno di ancora un po’ di tempo per ammorbidirsi, persistente nel finale

E voi amici lo conoscete o avete mai assaggiato?

#winenot #vino #enolovers #sommeliermood #winetime #winery #winelover #winecountry #wine #wineinstagram #winetasting #winelife #wineglass #winetour #instawine #wineporn #wineloverblog #sommelierlife #winewinewine #wineoclock #vinorosso #vinoitaliano #igersumbria #winemoments #wineeducator #winewriter #winepositive #amoresmisuratoperilvino
  •  1,013  72 9 January, 2019
  • Era da qualche giorno che non mi dilettavo con la descrizione di un vino...lo faccio oggi con un rosso altoatesino: MECZAN - BLAUBURGUNDER PINOT NERO ALTO ADIGE DOC - @weinguthofstatter 🍷😊
    .
    .
    .
    .
    Siamo in #altoadige nell'azienda Hofstätter, azienda che 'poggia' su uno storico edificio del XVI secolo. Si coltivano vitigni locali per fare vini, in gran parte, monovarietali.
    Avendo la possibilità di estendersi su un territorio dalle diverse altitudini, i vitigni dell'azienda beneficiano di microclimi diversi, infatti la vinificazione è svolta particella per particella, separatamente.
    I terreni di questa zona, siamo nella Bassa Atesina, possiedono terreni argillosi, calcarei e ricchi di porfido.
    .
    .
    .
    .
    🍷DEGUSTAZIONE🍷
    🍇Vitigno: #pinotnero / #blauburgunder 👀All'esame visivo si presenta di un rosso rubino carico
    👃All'olfatto i sentori predominanti sono i fruttati (frutti di bosco rossi e scuri, ciliegia, prugna), gli speziati e i floreali
    👄In bocca è un'armonia tra freschezza e morbidezza. Un vino abbastanza intenso e persistente che potrà riposare molto bene.
    🍝Abbinamenti: primi con sughi rossi importanti ma anche secondi di carne (arrosto).
    ⏰Raccolta manuale delle uve. Il mosto è a contatto con le bucce per una decina di giorni.
    .
    .
    .
    .
    È un vino che mi ha conquistato per la sua schiettezza. Ne ho prese due bottiglie di cui una riposerà per qualche tempo nella mia cantina. Che ne dite?
    .
    .
    .
    #wikiwine #winesecchio #wineontheroad #vitadivino #wineloverblog #cipposwinepills #winedubber #amoresmisuratoperilvino #mipowine #MyWineNotes #wineo #winelover #wineart #wineaddict #mipowine
  • Era da qualche giorno che non mi dilettavo con la descrizione di un vino...lo faccio oggi con un rosso altoatesino: MECZAN - BLAUBURGUNDER PINOT NERO ALTO ADIGE DOC - @weinguthofstatter 🍷😊
.
.
.
.
Siamo in #altoadige nell'azienda Hofstätter, azienda che 'poggia' su uno storico edificio del XVI secolo. Si coltivano vitigni locali per fare vini, in gran parte, monovarietali.
Avendo la possibilità di estendersi su un territorio dalle diverse altitudini, i vitigni dell'azienda beneficiano di microclimi diversi, infatti la vinificazione è svolta particella per particella, separatamente. 
I terreni di questa zona, siamo nella Bassa Atesina, possiedono terreni argillosi, calcarei e ricchi di porfido.
.
.
.
.
🍷DEGUSTAZIONE🍷
🍇Vitigno: #pinotnero/#blauburgunder 👀All'esame visivo si presenta di un rosso rubino carico
👃All'olfatto i sentori predominanti sono i fruttati (frutti di bosco rossi e scuri, ciliegia, prugna), gli speziati e i floreali
👄In bocca è un'armonia tra freschezza e morbidezza. Un vino abbastanza intenso e persistente che potrà riposare molto bene.
🍝Abbinamenti: primi con sughi rossi importanti ma anche secondi di carne (arrosto).
⏰Raccolta manuale delle uve. Il mosto è a contatto con le bucce per una decina di giorni.
.
.
.
.
È un vino che mi ha conquistato per la sua schiettezza. Ne ho prese due bottiglie di cui una riposerà per qualche tempo nella mia cantina. Che ne dite?
.
.
.
#wikiwine #winesecchio #wineontheroad #vitadivino #wineloverblog #cipposwinepills #winedubber #amoresmisuratoperilvino #mipowine #MyWineNotes #wineo #winelover #wineart #wineaddict #mipowine
  •  262  53 7 January, 2019